Perché proprio l’animatore?


di Francesca Pantaleo

Vi siete mai chiesti cosa porti un ragazzo di 18 anni a diventare animatore? Forse l’essere stato animato e aver ricevuto tante cose da aver il bisogno di trasmetterle agli altri, dando tanto quanto si è ricevuto. Forse i sorrisi, quelli dei bambini che con semplicità fanno sorridere anche te. Forse i racconti, le amicizie e le esperienze che si creano semplicemente stando insieme. Forse per crescere, o forse per rimanere piccoli con la spensieratezza che solo un bambino ha. Qualunque sia il motivo, ciò che lega ogni animatore è la gioia, in ogni sua forma e nella sua pura essenza.

 

Vi aspetto Domenica 8 ottobre, dalle ore 10.30,  per la festa di apertura dell’oratorio, la mia terza festa da Animatrice.

Per prenotare la partecipazione dei vostri figli inviate NOME, COGNOME, ANNO DI NASCITA a info.oratoriopoggio@gmail.com

Condividi sui social

Share on facebook
Share on linkedin
Share on whatsapp